News ed eventi

Il Municipio prepara la riqualifica di Via Locarno

La strada cantonale di Losone si appresta a ricevere una trasformazione completa con pista ciclabile, viale alberato e corsia preferenziale per i bus.

Nell’elaborazione del programma di agglomerato del Locarnese (PALoc), il documento che coordina la pianificazione regionale di insediamenti, paesaggio e mobilità, è stata data particolare attenzione al concetto di asse urbano.

 

Un asse urbano è qualcosa di più che una semplice strada funzionale al traffico. Vuole favorire l’interazione fra lo spazio edificato e lo spazio pubblico per promuovere una maggiore qualità di vita.

 

Via Locarno è la strada principale di Losone ed è parte del più importante asse viario interno del Locarnese, che dal nostro Comune giunge fino a Gordola, attraversando tutto l’agglomerato urbano.

 

In quanto porta di ingresso privilegiata a Losone svolge un ruolo importante nel definire l’immagine che il Comune offre a chi giunge nella nostra regione.

 

Attualmente la prima impressione per chi entra a Losone passando per Via Locarno non rende giustizia al nostro Comune.

 

Si tratta della strada più trafficata di Losone, percorsa ogni giorno da circa 21'200 veicoli nelle due direzioni. La via presenta un’edificazione molto densificata su entrambi i lati, in cui le auto la fanno da padrone, pregiudicando la mobilità dolce, il trasporto pubblico e in generale la qualità dello spazio pubblico.

 

Il Programma di agglomerato del Locarnese di terza generazione (PALoc3), riconosciuto da Berna come il migliore del Canton Ticino, vuole finalmente risolvere la criticità di Via Locarno tramite una riqualifica generale.

 

Il progetto è coordinato dal Cantone, in quanto Via Locarno è una strada cantonale. Gli interventi seguono quattro principali linee direttrici:

  • migliorare la funzionalità e l’attrattiva dello spazio stradale per tutte le categorie di utenti, favorendo la percorribilità
  • rafforzare la sicurezza di ciclisti, pedoni e conducenti
  • garantire la scorrevolezza del traffico, in particolare dei trasporti pubblici
  • ridurre le emissioni atmosferiche e foniche a vantaggio di una migliore qualità dell’aria e di vita

Valorizzazione immobiliare degli edifici in Via Locarno

Promuovere la sicurezza e la scorrevolezza del traffico sono obiettivi prioritari sulle strade cantonali. Particolare attenzione è data, però, anche alla vivibilità e all’attrattività dei quartieri attraversati, come già evidenziato nel lavoro di riqualifica della Piazza della Posta, anche lungo Via Locarno si vuole favorire il benessere di tutti gli utenti dello spazio pubblico.

 

La riqualifica avrà un sostanziale effetto positivo sul valore degli immobili della zona e sarà lo stimolo per lo sviluppo insediativo della zona e dei quartieri adiacenti.

 

Alcune delle misure di competenza dei servizi cantonali erano già previste nel PALoc2:

  1. leggero allargamento stradale (sul lato destro in direzione Ponte Maggia) per consentire la realizzazione della corsia bus lungo la tratta tra Via Emmaus e la rotonda del Ponte Maggia
  2. formazione di due nuove fermate bus all’inizio di Via Locarno (lato Ponte Maggia)
  3. sostituzione e ampliamento delle infrastrutture sotterranee di telecomunicazione, acquedotto e canalizzazioni

I principali interventi previsti inclusi nel PALoc3 sono:

  1. allargamento della strada di circa 2,80 m sulla sponda sinistra guardando verso Arcegno
  2. formazione sulla sponda sinistra di una pista ciclabile affiancata da un marciapiede separati da mocche
  3. piantumazione un filare di alberi per migliorare qualità dello spazio urbano
  4. posa di un’illuminazione di arredo per rafforzare l’immagine di viale d’entrata di Losone
  5. sistemazione delle fermate bus Cattori e Agricola per agevolarne la fruibilità a tutti gli utenti e aumentarne la sicurezza e l’attrattiva.
Martedì 11 Dicembre 2018Ritorna
Via Locarno a Losone.
 
..

Torna su

Servizi comunali

Ticino e Svizzera

www.ti.ch
www.admin.ch
www.ch.ch
www.parlament.ch
www.gov.ch

 

Area municipio

Vai al Login

 

© 2015 - Comune di Losone

Credits
Note legali