News ed eventi

In vigore i nuovi incentivi comunali per la sostenibilità

Impianto fotovoltaico, bici elettrica, stazione di ricarica per auto elettriche e altro tra gli incentivi per la popolazione losonese.

Appena aperto il novembre scorso, lo Sportello energia del Comune di Losone era stato sommerso dalle richieste. La popolazione losonese è particolarmente interessata alle soluzioni sostenibili che si stanno diffondendo con rapidità in Svizzera.

 

L’inaugurazione del servizio di consulenze gratuite per la sostenibilità anticipava l’entrata in vigore degli incentivi comunali per il risparmio energetico, le energie rinnovabili e la mobilità sostenibile.

 

Da febbraio 2020 è ufficialmente possibile inoltrare le richieste per ottenere gli incentivi. Alla pagina “Sostenibilità e incentivi” si possono scaricare il formulario per l'efficienza energetica e le energie rinnovabili e quello per la mobilità sostenibile.

 

L’amministrazione comunale evaderà le domande nell’ordine di ricezione e solo quando saranno complete. È, quindi, fondamentale compilare attentamente i formulari, allegando tutta la documentazione indicata nel regolamento e nell’ordinanza comunale che disciplinano gli incentivi.

 

Se il credito annuale previsto per il finanziamento dei contributi dovesse esaurirsi, le richieste saranno messe in lista di attesa per l’anno successivo.

 

Quali sono gli incentivi?


Stazioni di ricarica domestiche per auto elettriche


Con un’auto elettrica il pieno arriva a costare la metà rispetto ai veicoli a benzina o diesel e non dovete più andare alla stazione di servizio, ma potete tranquillamente ricaricarla a casa con una normale presa elettrica. Se volete accelerare il processo, il Comune incentiva l’installazione delle stazioni di ricarica domestiche che riducono notevolmente i tempi di ricarica.

 

Fr. 500.-- (ridotto del 50% nel caso sussista il diritto di ottenere altri contributi pubblici)

 

Biciclette elettriche 


Le bici elettriche leggere a pedalata assistita possono raggiungere i 25 km/h e permettono di andare e tornare dal lavoro senza sudare anche sulla più ripida salita delle colline locarnesi. Sono una valida alternativa per chi vuole abbandonare l’auto, ma non se la sente di passare a una bici classica.

 

20% del prezzo d’acquisto (max. Fr. 200.-- per bici)           


Batterie sostitutive per bici elettriche      


Come le classiche batterie anche quelle delle bici elettriche, anche le più performanti, hanno una determinata durata di vita. Quando non si caricano più, non è necessario cambiare bici, ma è sufficiente sostituire la batteria.  

 

20% del prezzo d’acquisto (max. Fr. 120.-- per batteria)    


Abbonamento annuale al Bike Sharing Locarnese-Bellinzonese


Il servizio di bike sharing permette di combinare il trasporto pubblico con la bicicletta classica o elettrica, conservando una grande flessibilità.

 

50% del costo dell'abbonamento (max. Fr. 60.-- per persona)


Impianti solari termici e/o fotovoltaici


I pannelli solari fotovoltaici trasformano la radiazione solare in energia elettrica, permettendo non solo di risparmiare sulla bolletta elettrica, ma anche di guadagnare rivendendo l’elettricità. I pannelli solari termici producono, invece, acqua calda sanitaria, consentendo di risparmiare fino al 90% rispetto a uno scaldabagno elettrico o una caldaia.

 

25% del contributo cantonale (max Fr. 1'000.-- per edificio)          


Batterie di accumulo abbinate a impianti fotovoltaici   


Una batteria di accumulo consente di conservare l’energia prodotta in eccesso dall’impianto fotovoltaico e di utilizzarla durante le giornate senza sole o di notte, risparmiando ulteriormente sulla bolletta elettrica.

 

Fr. 500.-- per batteria e per edificio 


Pompe di calore      


Le pompe di calore trasformano l’energia naturale immagazzinata nella terra, nell’aria o nell’acqua di falda in calore, permettendo di riscaldare una casa anche quando fuori ci sono -20 C°. Inoltre, nei mesi estivi possono essere anche utilizzate per rinfrescare gli ambienti interni.

 

50% del contributo cantonale (max Fr. 3'000.-- per edificio)


Analisi energetiche (CECE + CECE Plus)


Il Certificato energetico cantonale degli edifici (CECE) è l’analisi del fabbisogno energetico di una casa accompagnato dalle misure di risanamento necessarie per risparmiare soldi e conservare il valore dell’immobile.

  • Edifici mono e bifamiliari: Fr. 250.--
  • Edifici plurifamiliari: Fr. 450.--
  • Altre categorie: Fr. 250.--     

Risanamento energetico degli edifici


Per rendere energeticamente efficiente la propria casa, la prima cosa da fare è realizzare un isolamento termico dell’involucro, che permette anche di dimezzare i consumi del riscaldamento, e ha l’effetto collaterale di assicurare anche un isolamento acustico.  

 

50% del contributo cantonale (max Fr. 5'000.-- per edificio)

Venerdì 14 Febbraio 2020Ritorna
Una donna ricarica un'auto elettrica.
 
..

Torna su

Servizi comunali

Ticino e Svizzera

www.ti.ch
www.admin.ch
www.ch.ch
www.parlament.ch
www.gov.ch

 

Area municipio

Vai al Login

 

© 2015 - Comune di Losone

Credits
Note legali