News ed eventi

Recital per Giovanni Bianconi con la mostra di Agostino Rossi

27 Novembre 2021, 16:30
Centro La Torre di Losone, Via Migiome 1

Alla mostra di Agostino Rossi al Centro La Torre di Losone si terrà il recital per i 40 anni dalla scomparsa di Giovanni Bianconi.

MOSTRA FOTOGRAFICA DI AGOSTINO ROSSI

Sabato 27 novembre 2021 ore 14:00

 

«SE DA CHÌ A QUAI CENT’ANN O ANCAMÒ DOPP»

Recital per Giovanni Bianconi a quarant’anni dalla scomparsa

27 novembre 2021 - ore 16:30

Centro La Torre di Losone, Via Migiome 1

 

La mostra di Agostino Rossi sarà visitabile dalle ore 14:00 di sabato 27 novembre fino alle 11:30 di lunedì 29 novembre 2021.

 

«SE DA CHÌ A QUAI CENT’ANN O ANCAMÒ DOPP»

Recital per Giovanni Bianconi a quarant’anni dalla scomparsa

 

Sono trascorsi centotrent’anni dalla nascita e quarant’anni dalla morte di Giovanni Bianconi (1891-1981). La sua opera poetica dialettale, passata un po’ in secondo piano rispetto alla sua attività di silografo, grazie alla quale è noto non solo nella Svizzera italiana, ma anche oltre Gottardo e all’estero, sembra oggi essere molto attuale.

 

Durante il vernissage verrà presentata una scelta di 17 poesie tratte dal libro Un güst da pan da segra. Tutte le poesie in dialetto con 121 legni (Locarno, Armando Dadò editore, 1986) con le rispettive traduzioni in italiano, dieci delle quali curate dal nipote Vanni Bianconi e pubblicate nel volume Tre generazioni (Locarno, Armando Dadò editore, 2011).

 

Le letture saranno accompagnate da brevi brani musicali ispirati alle poesie, nel tentativo di trasporre in note la vasta gamma di sentimenti espressa attraverso i testi.

La presentazione vuole mettere in luce la forte sensibilità dell’autore e la sua capacità di giocare su varie scale e con tonalità diverse.

 

Interverranno:

Wanda Zurini, docente; Pietro Aiani, attore e regista teatrale.

 

Brani musicali di Danilo Moccia, compositore e trombonista, eseguiti dal vivo insieme a Chie Yasui, trombettista.

 

AGOSTINO ROSSI

Agostino Rossi nasce a Locarno il 19 ottobre 1965. Nel 1985 consegue il diploma di falegname. Successivamente dal 1988 frequenta la scuola superiore d’arte applicata di Lugano, dove nel 1993 si diploma quale architetto d’interni SSAA, l’attuale SUPSI.

 

Proprio in quegli anni nasce anche la sua passione per la fotografia in bianco e nero. I suoi temi preferiti sono “l’astrazione” di paesaggi, elementi della natura, (terra, acqua) come pure l’architettura e il teatro.

 

Nel corso degli anni ha esposto in diverse mostre personali e collettive. Inoltre, collabora da diverso tempo con alcune compagnie teatrali ticinesi per le quali esegue fotografie di scena.

 

Nel 2013 entra a far parte del comitato ArteperArte, e crea una mostra collettiva di sculture al Parco di Orselina che si rinnova ogni anno.

 

L’accesso al Centro La Torre è possibile unicamente presentando un certificato COVID e un documento d’identità validi.


L'evento è promosso dal Patriziato di Losone con il sostegno del Comune di Losone.

Ritorna
 

Torna su

Servizi comunali

Ticino e Svizzera

www.ti.ch
www.admin.ch
www.ch.ch
www.parlament.ch
www.gov.ch

 

Area municipio

Vai al Login

 

© 2015 - Comune di Losone

Credits
Note legali