News ed eventi

Un incrocio trova nuova vita come piazza

L’incrocio fra Via Lusciago, Via Municipio e Contrada Maggiore sarà riqualificato creando una nuova piazza.

Dove si incrociano le vie Lusciago, Municipio e Contrada Maggiore, al momento c’è solo un’isola spartitraffico. Entro la primavera dell’anno prossimo, però, quell’incrocio cambierà veste e Losone guadagnerà una nuova piccola piazza.

 

Nel suo secondo incontro dall’inizio della nuova legislatura il Consiglio comunale aveva, infatti, approvato il progetto di riqualifica dell’area. L’intervento si inserisce nei lavori portati avanti dal Cantone negli ultimi anni che hanno permesso di sistemare le principali strade del Comune.

 

Inizialmente il progetto cantonale non avrebbe dovuto includere la tratta stradale di fronte all’area in questione. Quando il Cantone ha, però, proposto di prolungare i lavori di sistemazione, il Municipio ha subito voluto cogliere l’occasione per dare un aspetto più dignitoso a quello che è uno dei principali accessi al nucleo storico di San Giorgio.

 

La più grande delle quattro originarie frazioni losonesi è da diversi anni oggetto dell’attenzione del Comune. Molti vicoli sono stati ripavimentati con un caratteristico acciottolato, approfittando delle operazioni di rinnovo della rete di sottostrutture urbane. L’antica contrada sta lentamente riemergendo con la sua distintiva atmosfera locale.

 

L’incrocio è al momento un angolo piuttosto anonimo del quartiere, principalmente occupato da una larga careggiata stradale che si biforca. I pedoni sono relegati nei due marciapiedi ai margini dell’incrocio, mentre lungo la strada cantonale il camminamento pedonale è interrotto, rendo il passaggio insicuro.

 

Aiuole, panchine e una fontana

Il primo intervento di sistemazione è già in corso ed è proprio rivolto alla messa in sicurezza dell’incrocio per i pedoni con la creazione di un marciapiede passante che metterà in connessione i camminamenti di Via Lusciago e Via Municipio, facendo scomparire l’isola spartitraffico. La struttura permetterà anche di delimitare visivamente una notevole area verso il vicolo.

 

Naturalmente le auto potranno continuare a transitare per Contrada Maggiore in entrambe le direzioni, ma, in linea con il progetto di trasformare i nuclei storici in zone 30, la careggiata sarà ridotta allo stretto necessario, consentendo di liberare spazio prezioso.

 

È proprio su quest’area resa nuovamente disponibile che il Comune introdurrà alcuni elementi di arredo urbano per conferire finalmente all’incrocio l’aspetto di una piazza.

 

La planimetria del progetto per la nuova piazza all'ingresso del nucleo storico di San Giorgio.

 

Mentre la strada sarà ripavimentata ancora in asfalto per metterla in continuazione con la pavimentazione esistente in Contrada Maggiore, la zona pedonale sarà sistemata con un più pregiato selciato in cubetti di granito, una delle rocce più tipiche del Ticino.

 

La piazza non dovrà essere solo un elegante luogo di transito, ma si offrirà come punto di incontro con posa di una serie di panchine. Ad assicurare ombra e frescura a coloro che si siederanno ci sarà un albero, mentre due aiuole fiorite completeranno l’area verde. Infine, sarà collocata una nuova fontana che andrà ad aggiungersi alle altre che già punteggiano i nuclei storici e sono tanto apprezzate in estate.

 

I posteggi per le auto saranno preservati, ma inseriti in maniera più armoniosa nel contesto. Saranno creati tre parcheggi verso la fontana e cinque sul lato opposto della careggiata. Per rispondere anche all’aumento di interesse della popolazione per la bicicletta, sarà creato anche uno nuovo posteggio apposito. A completare le opere ci saranno interventi di adeguamento dell’infrastrutture collaterali, in particolare saranno adattati l’illuminazione pubblica e i tombini.

 

La piccola piazza che risulterà dalla riqualifica diverrà un accesso privilegiato al nucleo storico di San Giorgio. Rispetto ad altri grandi Comuni della Svizzera italiana, le antiche frazioni di Losone hanno conservato molto della loro atmosfera rurale. I progetti di rinnovo della fitta rete di vicoli e delle piazzette consentono alla popolazione e ai turisti di apprezzare maggiormente il fascino dei nostri antichi nuclei.

Lunedì 8 Novembre 2021Ritorna
 

Torna su

Servizi comunali

Ticino e Svizzera

www.ti.ch
www.admin.ch
www.ch.ch
www.parlament.ch
www.gov.ch

 

Area municipio

Vai al Login

 

© 2015 - Comune di Losone

Credits
Note legali